RACCONTO DI ANNA LAURA - VIAGGIO DI GRUPPO IN RUSSIA LUGLIO 2018

Viaggio di gruppo in Russia - Il racconto di Anna Laura

RACCONTO DI ANNA LAURA - VIAGGIO DI GRUPPO IN RUSSIA LUGLIO 2018:Foto1

La città di San Pietroburgo, chiamata dai russi in modo informale Piter, mi ha regalato una esperienza di viaggio indimenticabile. Mi sono innamorata della Piazza del Palazzo vista dall'Arco di Trionfo, con la Colonna di Alessandro sormontata da un angelo di bronzo e il Palazzo d'Inverno, con il suo magnifico colore verde brillante, dove si trova parte del museo dell’Ermitage. L'Ermitage, sontuosa reggia formata da palazzi adiacenti è un luogo magico, con una atmosfera particolare: attrae, affascina, incanta. La Cattedrale dedicata a San Nicola, protettore dei marinai, sorge in un quartiere in passato abitato proprio da marinai. San Nicola viene considerato patrono di chiunque si trovi in circostanze sfavorevoli, dei naviganti in primis, ma più in generale dei viaggiatori. La Chiesa della Resurrezione (o chiesa del Salvatore del sangue versato) colpisce per la sua silhouette ricca di decori con le cupole dorate e smaltate, unica dal punto di vista architettonico nel panorama della città; è ricca, maestosa e vivace. La reggia di Peterhof, sul mar Baltico, golfo di Finlandia, fondata da Pietro il Grande nel 1700, è una meraviglia di acqua e oro, marmo e bronzo, fiori e alberi secolari. Spettacolare la Grande Cascata che comprende più di sessanta fontane, più di duecentocinquanta statue in bronzo dorato. Gli interni del Grande Palazzo sono sfarzosi, le sale con volte a specchio sono decorate e abbellite da dipinti. L'abbondanza di oro fa girare la testa. Nella Residenza di Puskin, detta anche "Villaggio degli.zar", abbiamo visitato il Palazzo di Caterina, con interni sontuosi, scintillanti d'oro e di decorazioni. Mi ha colpito sapere che nella sala grande, resa ancor più ampia da specchi dorati, durante i ricevimenti e i balli venivano accese più di 600 candele. Stupendo il servizio di porcellana del 700 nella sala da pranzo di gala. Spettacolare lo studio d’ambra. Bellissimo il mobilio, le sculture e alcuni quadri fiamminghi. Dappertutto pavimenti in legno policromo, perfettamente conservati. Attorno al palazzo un parco a giardino, con due laghi artificiali. Mosca, raggiunta con un treno veloce è grande! come diceva in una sua canzone "Com'è la Russia?" il cantante bolognese Dino Sarti, caotica, dispersiva, ma assolutamente spettacolare nel suo fulcro centrale, la Piazza Rossa che è chiusa dalla muraglia merlata marrone del Cremlino (la cittadella fortificata, circondata da mura altissime e torri, dove risiedono il presidente russo e la sua amministrazione), dal Mausoleo di Lenin, (edificato in granito marrone, a forma di piramide con le scale), dal Museo storico, dal Gum (centro commerciale di notevole bellezza che si compone di tre piani di boutique di grandi firme, con il tetto di vetro), dal profilo della cattedrale di San Basilio (suggestiva ed imprevedibile costituita da nove cupole appartenenti a nove chiese tra loro collegate da corridoi, gallerie, scalinate che compongono la cattedrale stessa). È stata un'esperienza indimenticabile trovarmi nella Piazza Rossa, soprattutto di notte. Abbiamo fatto un'escursione a 60 km da Mosca per visitare il Monastero della Trinità di San Sergio a Sergeiev Posad: è il più importante monastero e lavra, ovvero centro spirituale, della Chiesa ortodossa russa, patrimonio dell'umanità dell'UNESCO costituito da sette chiese, due cattedrali, un seminario ed un museo. Lo sguardo era rapito da così tante meraviglie. Abbiamo visitato alcune stazioni della metropolitana di Mosca, un viaggio eccezionale nello sfarzo. Ringrazio di cuore Jessica, nostra mitica accompagnatrice dell'agenzia " I viaggi dell'arcobaleno" che ci ha accompagnato e supportato con grande professionalità e simpatia per tutto il viaggio e il gruppo, soprattutto gli amici pesaresi con i quali si è creata una grande empatia.

RACCONTO DI ANNA LAURA - VIAGGIO DI GRUPPO IN RUSSIA LUGLIO 2018:Foto2

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookie.